L’Olympic Rossanese vince in casa la difficile ed impegnativa gara contro la vice-capolista Reggiomeditarranea (2-1) e guarda, con grande interesse ed entusiasmo, ai play-off promozione per quanto riguarda il salto di categoria in serie D. Una prestazione maiuscola quella della quadra rossoblù, dinanzi al proprio pubblico, che ha messo in campo anima e cuore, oltre a molto impegno e tanta determinazione, per conquistare l’intera posta in palio.

 Una vittoria meritata che ha fatto esplodere la gioia dei meravigliosi tifosi della “Brigata Bizantina” capeggiata dai Lino Abastante e Tommaso Salone. Tifosi esemplari che, ancora una volta, non hanno fatto mancare il proprio incitamento, dal primo all’ultimo minuto di gioco, ai propri beniamini. I giocatori, al triplice fischio del direttore di gara, hanno raggiunto la tribuna dei tifosi per i ringraziamenti finali. Anche il Presidente Piero Acri e il tecnico Mario Pascuzzo hanno voluto dedicare la vittoria ai propri tifosi che, ad ogni modo, rappresentano il cosiddetto dodicesimo uomo in campo. L’Olympic Rossanese, con la vittoria interna con il Reggiomediterranea, consolida il terzo posto in graduatoria in chiave play-off promozione con 50 punti all’attivo frutto di 16 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte. I tifosi, intanto, sognano in grande e con l’auspicio di festeggiare, al termine della stagione agonistica 2018-2019, il tanto atteso salto di categoria in serie D. 

ANTONIO LE FOSSE