La singolare vertenza intrapresa da alcuni cittadini e patrocinata dall’avvocato Pasquale Catalano è rivolta al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, alla Regione Calabria, alla Provincia di Cosenza e poi, ancora, ad Anas, Ferrovie dello Stato e Trenitalia

LEGGI ARTICOLO E VEDI SERVIZIO (Clicca Qui)