Da assessora improvvisata per due anni nei quali ha collezionato solo figuracce a politicante disinformata il passo è stato brevissimo. Giusto il tempo di rassegnare le dimissioni, nel dicembre del 2017 su richiesta d’un nutrito gruppo di consiglieri della maggioranza dell’ultimo sindaco dell’ex Comune di Corigliano Calabro Giuseppe Geraci, e quello di cambiarsi per indossare un nuovo abito. Già, quello della molto più che probabile candidata ad un seggio nel primo Consiglio comunale della nuova città di Corigliano Rossano

nata giusto un anno fa dalla fusione degli ex comuni di Corigliano Calabro e di Rossano appunto, a sostegno del candidato sindaco Gino Promenzio della coalizione “Civico e popolare”. Alessandra Francesca Capalbo LEGGI ARTICOLO COMPLETO