Partita di cartello nel sabato del Real Rogit che a due sole giornate dalla fine della Regoular Season si sposta in casa della Sandro Abate alla ricerca di conferme importanti in vista dei playoff, già ampiamente ipotecati da qualche giornata. 

E se lo scontro tra le due squadre, entrambe sul podio in questo campionato, è stato preparato nei minimi particolari sul piano tecnico, ad aiutare il morale della squadra bianco-blu ci ha pensato Gustavo Menini con la sua fragorosa conferma che lo proietta di nuovo con i colori del Rogit anche per il prossimo anno. Il giocatore brasiliano è ormai diventato un pilastro fondamentale ed una carta indispensabile per la squadra di Mister Tuoto, e la notizia maturata in questa settimana non ha fatto altro che aumentare la voglia di trasformare questi playoff in qualcosa di speciale.
Il Real Rogit affronta quindi la squadra di Avellino convinto di poter fare bene, ma senza troppe pressioni: la Sandro Abate è una squadra estremamente temibile e costruita con giocatori di primissimo livello; proprio per questo il Rogit, che nell’ultimo mese ha affrontato solo prove abbordabili, si sposta in Campania con enorme tranquillità ma con tanta voglia di mettersi alla prova, alla ricerca di informazioni e stimoli utili alla parte più spettacolare del campionato, quella dei playoff.

Marika T.