Protestano i dipendenti dell’impresa delle pulizie, al loro fianco il candidato a sindaco Flavio Stasi 

Una manifestazione di vibrata protesta è stata inscenata durante la mattinata di ieri da parte di sei dipendenti dell’impresa “Segi Srl” che ha in appalto il servizio di pulizie negli uffici comunali di CoriglianoRossano. La manifestazione s’è tenuta davanti alla sede municipale rossanese. Cosa chiedono? Solo i più elementari dei loro diritti: essere pagati per il lavoro prestato. Già, perché i sei lavoratori non percepiscono i loro stipendi dallo scorso mese di gennaio, oltre ad una serie di spettanze arretrate che riguardano straordinari ed altri diritti maturati.

«Una situazione che si protrae da oltre due anni», come denuncia la più disagiata delle dipendenti, la signora Elisa Sapia. LEGGI ARTICOLO COMPLETO