A Corigliano Rossano c’è una campagna elettorale in corso, la prima della sua storia, ok. Ci sono alcuni candidati alla carica di sindaco ed una marea di candidati alla carica di consigliere comunale. E secondo taluni il mondo dovrebbe fermarsi di fronte al patinato dei manifesti, dei santini, dei comunicati stampa che riempiono i giornali quotidiani cartacei dopo avere riempito il giorno prima – gli stessi – giornali on line e blog, piroettando tra WhatsApp e Facebook che è una bellezza. Ma non c’è solo il patinato della comunicazione, anche se alcuni vorrebbero ci fosse solo e soltanto quello. C’è la comunicazione fatta da giornalisti, spesso anche molto bene, e c’è il giornalismo tout court, quello che da un po’ d’anni a queste latitudini è poco praticato da noi stessi iscritti all’Ordine, con noialtri di AltrePagine che abbiamo deciso di restare proprio in questo campo.

Che oramai stride assai col resto che abbiamo intorno, e ce ne rendiamo conto quotidianamente sin dai primi minuti successivi alla pubblicazione delle nostre notizie di cronaca nera e giudiziaria, di cronaca politica ed amministrativa, o d’altro. LEGGI ARTICOLO COMPLETO