Premiati i piccoli scolari che hanno partecipato al progetto di nuoto “Giovani Delfini”.

I bambini in generale apprezzano l’acqua: una caratteristica innata visto che per nove mesi hanno sguazzato tranquillamente nel liquido amniotico. Molti genitori approfittano di questa naturalezza per insegnare l’acquaticità, ossia ad apprezzare l’acqua e il movimento nell’acqua, e a farli sentire a proprio agio. Il nuoto è uno degli sport più completi, capace di dare moltissimi benefici al corpo e alla mente: sviluppare la coordinazione motoria e la resistenza respiratoria e quella cardio-vascolare; dare maggiore sicurezza di sé e delle proprie capacità, sviluppando gradualmente la fiducia in se stessi.

Ecco perché i piccoli scolari della scuola dell’infanzia paritaria Magnolia hanno partecipato per il secondo anno consecutivo al progetto Giovani Delfini che si è tenuto presso la piscina A.S.D. Explora Rossano, in via Carlo Blasco, nell’area di Rossano, durante l’anno scolastico 2018-2019. Il presidente Giuseppe Marino, nonché istruttore, ha coinvolto i bambini della classe dai 3 ai 5 anni istruendoli a seconda del loro livello di preparazione atletica. I più piccoli sono stati avviati al nuoto, alla prima conoscenza dell’acqua, al galleggiamento e alle nozioni base dello sport. I più grandi hanno iniziato a imparare gli stili del nuoto – delfino, dorso e rana – e a tuffarsi.

Per la conclusione del corso, si sono tenute le gare tra gli iscritti alla struttura. E due dei bambini della scuola, Simone e Jacopo, hanno partecipato alla gara con altri coetanei classificandosi ai primi posti. Sono scesi in acqua insieme ai bambini la direttrice dott.ssa pedagogista Teresa Renzo, e le maestre dott.ssa Fausta De Simone e dott.ssa Anna Marchese. La scuola dà grande attenzione alla crescita educativa e psico-motoria dei piccoli. Ecco perché laboratori di questo genere sono ritenuti indispensabili dalla Magnolia che favorisce e incentiva la partecipazione ad attività extrascolastiche formative.

Tutti i bambini sono stati premiati dal presidente Giuseppe Marino e alla scuola Magnolia è stato dato un riconoscimento speciale per la partecipazione al progetto. I piccoli si sono mostrati entusiasti di partecipare e sono stati contenti di cimentarsi divertendosi in uno degli sport più belli. Ora che la scuola è finita, si ritroveranno al mare a mettere in pratica tutto quello che hanno imparato.