«L’austerità come mezzo per gestire la spesa pubblica è un disastro per l’utenza debole; è un disastro per la spesa sociale; è un disastro per l’uguaglianza». Sono le parole di Pasquale Tridico, presidente nazionale dell’Insp, che nella sua visita a Corigliano-Rossano per inaugurare il nuovo corso della sede dell’istituto eletta da poche ore a filiale provinciale, cita nientemeno che Enrico Berlinguer.

«L’austerità – ha detto – non può colpire la spesa sociale. Anzi, è proprio in questo momento che lo Stato deve dimostrare di essere generoso con i deboli e forti con i forti».

CONTINUA LEGGERE E GUARDA SERVIZIO SU LACNEWS24.IT