De Giorgi al Master di Coaching di Montecarlo

ùCinque giorni di confronti e corsi con i manager delle più importanti società europee

Apprendere nuovi metodi per offrire una formazione sempre al passo con i tempi. Con questo spirito il maestro Davide De Giorgi ha partecipato alla cinque giorni del master internazionale di Coaching ad alte prestazioni tenutosi dal 16 al 20 ottobre scorsi al Grimaldi Forum di Montecarlo. Un’esperienza di confronto con i professionisti dei più importanti brand commerciali europei: «Ora non vedo l’ora di rimettermi a lavoro con i miei ragazzi».

Dopo l’esperienza monegasca, riprenderanno il prossimo Venerdì 25 ottobre 2019, al teatro Paolella di Rossano centro storico, i corsi di Leadership e motivazione per gli adulti, diretti dal coach Davide De Giorgi e dal suo staff.

«La De Giorgi Academy – dice Davide De Giorgi – prosegue nella sua formazione permanente per rimanere al passo con i tempi e consentire ai discenti di apprendere metodi e nozioni che rimangono al passo con l’evoluzione del tempi. L’esperienza di Montecarlo, però, è stata sicuramente esaustiva di un mondo come il coaching motivazione che nel meridione continua ad essere percepito come un elemento molto distante ma che in altre realtà del nord Italia e d’Europa è un elemento essenziale per il successo delle aziende. In Calabria – prosegue De Giorgi – dobbiamo “anticipare” i tempi e, attraverso i nostri corsi, dare la possibilità al manager d’azienda piuttosto che alla casalinga, di esprimersi al meglio nel proprio lavoro».

Al master di Montecarlo, che è arrivato all’indomani della strepitosa apertura della stagione accademica 2019-2020 della De Giorgi Academy celebratasi nel teatro Paolella la scorsa domenica 13 ottobre, il coach salentino – che da circa un decennio investe la sua professionalità anche nel territorio della Sibaritide e a Corigliano-Rossano – ha avuto modo di approfondire le tecniche di coaching durante i seminari tenuti dai manager dei più importanti brand europei, da Scuderia Ferrari a Mattel passando per Nutanix, Prenatal e Mediolanum Assicurazioni.
©CMPAGENCY