Corigliano-Rossano | Il sindaco Stasi sventa un furto

Blitz durante i lavori di potatura. Ordinato l’immediato scarico d’un bagagliaio d’auto colmo di legna da ardere, che ora sarà destinata a famiglie bisognose

Potavano gli alberi che costituiscono il verde pubblico lungo i marciapiedi di Via San Francesco d’Assisi, nella popolosa frazione dello Scalo coriglianese, e, a quanto pare, sgraffignavano la legna buona per ardere derivante dai rami più robusti che si sviluppano dalle cortecce dei tronchi. 

Una pratica che secondo alcuni sarebbe usuale da parte d’alcuni operai del Consorzio di bonifica, che sarebbero tollerati da taluni addetti del Comune di Corigliano-Rossano col compito di vigilare sui lavori di potatura del verde pubblico. LEGGI ARTICOLO COMPLETO