Dopo Mani Pulite si era creduto ad un cambiamento storico, visto oggi, non mi sembra che questa svolta abbia portato a qualcosa, anzi, sfido chiunque a trovare un Politico di oggi da paragonare ai vari: Andreotti, Craxi, Moro, Almirante, Berlinguer, Iotti ecc. ecc., avete mai sentito insultare un nemico Politico da questi Politici?

Ora io vi chiedo, cosa sia cambiato da allora, solo promesse, nel campo nazionale chi deve andare al Governo promette mari e monti chi è all’opposizione promette di tutto è di più è questo va avanti da dopo mani pulite solo che ad oggi c’è più povertà, più disoccupazione, più tasse insomma di tutto tranne le promesse fatte che siano di destro o di sinistra.

Parliamo della nostra Calabria, quando nel lontano 1999 sono ritornato a lavorare qui, ho preferito fare il pendolare visto che il lavoro si trovava fuori provincia, sulla tratta Sibari-Crotone viaggiavano un sacco di treni, l’abbonamento mensile Rossano-Crotone era di 50 mila lire; oggi, 20 anni dopo, di abbonamento pago 90 euro, treni pochi, linea che fa schifo, appena piove tutto va in tilt e noi continuiamo a credere al Politico di turno che ci promette l’ascesa del Messia per salvare noi popolo. Oggi siamo in campagna elettorale per le Regionali, cosa si sente in giro? La parolina magica “IL SUD” bla,bla,bla….

Venerdì leggevo un articolo sul Quotidiano, dove Treniitalia pare abbia stanziato diversi milioni di Euro per la miglioria dei treni, ebbene solo 11/% destinato al Sud, il rimanente al Nord visto che ci sono le Olimpiade, poi senti parlare i Politici che il Sud deve avere questo e quello, ma la cosa che rode di più e che sono in tanti a credere ancora alle menzogne di queste persone.

Penso che sia arrivato il momento di svegliarci, di cambiare tutto, di dire basta a tutte le promesse che ci fanno, di trovare persone che non vogliono fare politica, ma fare solo il bene del popolo.

Bisogna avviare qualcosa che non sia il Potere della Poltrona ma che si occupi solo per il bene del popolo.

Vivere nella propria Città pulita, con servizi funzionanti, per il rispetto delle persone con difficoltà motorie, per il rispetto delle cose più banali penso che tutti noi lo vorremmo.

Cerchiamo persone oneste, leali, che amano la propria città e non le proprie tasche, il proprio ego.
Pietro C.