Gocce nel Deserto: il nuovo video-clip realizzato dal regista Renato Pagliuso

 “Gocce nel Deserto”. Questo il titolo del nuovo videoclip, grazie anche alla collaborazione tecnica di Vincenzo Zagaro, realizzato dal Regista Renato Pagliuso. L’opera cinematografica nasce per dare voce a quelle persone che della loro disabilità fanno una ragione di vita coltivando i propri interessi per l’arte e le proprie passioni. 

Al progetto hanno aderito artisti di fama internazionale tra cui: Cristiana Lionello (figlia d’arte, attrice e doppiatrice che ha prestato la voce a Sharon Stone e altre attrici di Hollywood); Silvia Nair (cantante e compositrice di colonne sonore, oltre ad aver duettato con Bocelli, in cui la sua voce e la sua musica sono conosciute in tutto  il mondo); Fernando Maranghini (attore, regista toscano, autore di film e documentari). Complimenti, in modo particolare, al regista Pagliuso per l’ottimo lavoro. Pagliuso, regista e sceneggiatore indipendente, è figlio d’arte. Il papà, Paolino Pagliuso, era un noto proiezionista calabrese. A soli 13 anni gestiva con il padre e il fratello Michele una sala cinematografica in provincia di Cosenza, dedicandosi alla programmazione dei film. Pagliuso, dopo una fase di esperienze da consulente cinematografico e organizzatore di cine-forum e mostre, decide di dedicarsi alla regia e alla scrittura cinematografica studiando i concetti di Sergej M. Ejzenstejn, Syd Field, Ugo Pirro. Per accrescere le sue competenze tecniche, poi, ha frequentato diversi stage e master. Nel 2004 a Roma frequenta il corso per registi e attori tenuto da Daniele Luchetti. Renato Pagliuso, tra l’altro, è Presidente anche della casa di produzione “Esterno Giorno Film Productions” iscritta al MIBAC all’elenco delle imprese cinematografiche per le attività di produzione cinematografiche. Ha scritto 19 sceneggiature, realizzato 14 lavori firmati tra documentari, cortometraggi e videoclip. Debutta al cinema con il lungometraggio “Racconto Calabrese” uscito nelle sale italiane a ottobre del 2016. Nel 2011, arriva l’ambito premio: “La Maschera D’argento” che in passato fu di Liz Taylor, Walter Chiari, Totò, Oreste Lionello. Un regista, dunque, con un curriculum di tutto rispetto in cui ha realizzato numerosi lavori, negli ultimi anni, ottenendo importanti riconoscimento su scala nazionale e non solo. Il videoclip sarà presentato a Gennaio nella sede dell’Associazione “Gocce nel Deserto” che opera nella Città di Rossano.
 
 
ANTONIO LE FOSSE