Ringrazio il Coordinatore Provinciale On.le Giancluca Gallo per la fiducia che mi ha accordato incaricandomi, in un momento delicatissimo per la politica in generale, di svolgere un compito certo non facile, dimostrando ancora una volta massimo rispetto per i territori nel recepire la proposta indicata da cittadini, simpatizzanti e aderenti a Forza Italia e ai diversi movimenti civici gravitanti nell’alveo del partito dei moderati.

 La nomina di un commissario è di per se un segnale di una situazione non ordinaria, avverto questo mandato, infatti, come una grande responsabilità e, pur sapendo delle difficoltà concrete, accetto la sfida con la coerenza ed il senso di appartenenza all’area moderata di centrodestra che mi ha sempre contraddistinto. Riparto a lavorare sul territorio dopo un periodo in cui a Corigliano-Rossano i partiti non hanno brillato nell’organizzazione a causa delle divisioni interne e di troppi personalismi fuorvianti dalla logica politica. Il mio lavoro sarà svolto in costante collaborazione con il coordinatore provinciale On.le Gianluca Gallo, persona di comprovata esperienza e stimato politico, risultato il più votato della coalizione di centro destra alle recenti elezioni regionali, e con un coordinamento cittadino ampio e plurale, per come richiesto dalla neo-eletta Governatrice, On.le Jole Santelli. Nei prossimi giorni, consapevole delle difficoltà di strutturare in maniera unitaria il partito nella città unica, dopo un momento di confronto, nominerò due sub-commissari affinchè possano coadiuvarmi sia nell’area urbana di Corigliano che in quella di Rossano, per come auspicato nello stesso provvedimento di nomina. Vorrei ampliare gli orizzonti nella speranza di eliminare ulteriori barriere ideologico-territoriali nella sola intenzione di coinvolgere il maggior numero di persone e con la speranza di uscire assieme dal periodo di crisi che stiamo vivendo. Vorrei lavorare in un partito in cui il “noi” prevalesse sull’“io”, pertanto, l’impegno politico dovrà essere mirato, fondamentalmente, ad un costante ascolto delle istanze della gente e a trasformare tali esperienze nel volano delle prossime iniziative politiche. Anche per questo la famiglia dei moderati, ha manifestato il suo disagio e probabilmente ha ceduto nel passato recente ai venti dell’antipolitica che poi, di fatto, è anch’essa politica ma senza alcun substrato ideale se non quello della protesta. E’ vero, dunque, che dobbiamo rifondarci, consci che il cammino non sarà una passeggiata ma è anche vero che abbiamo radici solide e una mappa ben disegnata sulla quale orientarci all’interno del partito dei moderati che ha dimostrato di essere fortemente presente nella nostra città in occasione delle ultime consultazioni elettorali per l’elezione del nuovo Consiglio regionale. Colgo, infine, l’occasione per augurare buon lavoro al Presidente della Giunta Regionale, On.le Jole Santelli, al nostro coordinatore provinciale, On.le Gianluca Gallo, a tutti i consiglieri eletti e ringrazio quanti hanno manifestato entusiasmo ed affetto per la mia nomina.
Giuseppe Turano
Commissario Unico FI Corigliano-Rossano