«Lieti per la sospensione dei tributi fino al 31 maggio 2020 dovuti dai cittadini e felici che l’Amministrazione comunale abbia accolto la nostra valida e motivata proposta». È quanto affermano, in una congiunta dichiarazione, i quattro consiglieri d’opposizione Gino Promenzio (Civico e Popolare), Francesco Madeo (Gente di Mare), Rosellina Madeo (Fiori d’Arancio) e Aldo Zagarese (Partito Democratico) a seguito della determinazione assunta dal Comune di Corigliano-Rossano di sospendere i tributi comunali, alleviando così di fatto le difficoltà arrecate all’intera cittadinanza dalla pandemia in atto.

«Non poteva non essere così – spiegano i quattro consiglieri comunali – dopo i numerosi sacrifici chiesti ai cittadini in questi giorni. Continueremo, nel solco del ruolo affidatoci dagli elettori, a farci portatori delle istanze e dei bisogni dei nostri concittadini».
I quattro consiglieri comunali, lo ricordiamo, avevano pubblicamente formulato tale richiesta all’indirizzo dell’Amministrazione Stasi già nei giorni scorsi, registrando in merito a questa proposta anche l’adesione di singoli cittadini, esercenti commerciali nonché associazioni dei consumatori. Si tratta di una decisione importante, accolta dall’esecutivo municipale, che premia l’impegno dei suoi promotori e, soprattutto, il benessere dell’intera comunità.
Fabio Pistoia