In giornata sono attesi gli esiti di numerosi test effettuati a Corigliano-Rossano

«Forse non lo sapete, ma fare manualmente un tampone è un’operazione abbastanza semplice, ma molto pericolosa, perché espone gli operatori al rischio di essere infettati. Eppure ho trovato un gruppo di medici e infermieri del 118 che, con abnegazione, impegno e pochi mezzi, cercando di risparmiare i pochi dispositivi di protezione individuale che gli vengono dati, sono disposti a fare questo lavoro, rischiando in proprio.

E partono da Cariati la mattina per ritornarvi solo quando hanno completato il loro giro, anche dopo 12 ore, senza orari e senza pause, qualche volta mangiando un panino al volo, ma non sempre». LEGGI ARTICOLO COMPLETO