Da almeno un paio di mesi andavano e tornavano da Cassano per spacciare nel parcheggio del centro commerciale

Secondo gl’investigatori erano almeno due mesi che facevano quotidianamente la spola tra Corigliano-Rossano e Cassano Jonio, tornando a Corigliano-Rossano con addosso almeno mezzo etto d’eroina al giorno. Una coppia d’insospettabili corrieri di droga e di morte, insomma. Nel tardo pomeriggio di ieri, però, i poliziotti del Commissariato di Corigliano-Rossano gli hanno stretto le manette ai polsi in flagranza di reato.

L’accusa per entrambi è di detenzione di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio. LEGGI ARTICOLO COMPLETO