Il bando di concorso del Comune di Corigliano-Rossano per la recente selezione pubblica finalizzata all’assunzione a tempo pieno e determinato, per tre mesi, di 8 unità d’istruttori di vigilanza, ossia vigili urbani, parla d’«esigenze temporanee ed eccezionali». Che il sindaco-gerarchino Flavio Stasi voglia dichiarare guerra a qualche Comune confinante al fine di conquistare altre terre

per ingrandire ulteriormente la terza città più grande della Calabria?! LEGGI ARTICOLO COMPLETO