Dalla sua pagina social:

Cari concittadini, nelle ultime ore sono centinaia le sollecitazioni che ricevo rispetto alla diffusione del Covid-19 in città, con voci che corrono incontrollate, per cui – di ritorno dall’ennesima riunione fuori città per l’emergenza rifiuti – è il caso di darvi notizie precise.  I casi di positivi accertati in città sono 5, un numero stabile da due giorni, tutti in quarantena domiciliare.

 Il Dipartimento Prevenzione sta ovviamente continuando a verificare tutti i contatti di ogni concittadino positivo per accertarsi che non ci sia diffusione del virus.
E’ vero che uno di questi nostri concittadini positivi lavora in una attività pubblica, pertanto si è già provveduto a fare il test sierologico a tutto il personale della struttura (risultato negativo) in attesa del risultato definitivo del tampone che arriverà nelle prossime ore. Infine è vero che un turista transitato da Corigliano-Rossano è risultato positivo al ritorno presso le propria residenza, ma anche in questo caso il Dipartimento Prevenzione sta attenzionando ogni eventuale contatto.
Non dobbiamo per questo andare nel panico, oppure cimentarci in una improbabile caccia all’untore. Ricordiamoci che, finché non ci sarà un vaccino, dovremo convivere con l’esistenza del virus e non fare finta che non esista per poi andare nel panico ad ogni singolo caso.
Ciò che dobbiamo fare, semmai, è tenere alta l’attenzione come abbiamo già dimostrato di saper fare, quindi osservare con ancora maggiore attenzione tutte le regole basilari – che ormai conosciamo tutti a memoria – per impedire la diffusione del contagio.
Per evitare il rincorrersi di notizie imprecise vi terrò sempre informati, con dati certi. Nel frattempo si continua a lavorare comunque su tutti i fronti, rispettando le norme di sicurezza, anzi mi scuso per alcuni disagi di questi giorni sui quali stiamo lavorando sodo.

Buon pomeriggio.
Il Sindaco
#CoriglianoRossano