Ormai il sindaco di questa città abbiamo imparato a conoscerlo. Predica male e razzola peggio, ecco perché a noi di ciò che fa Stasi non importa nulla. E penso che la stessa indifferenza la provino i cittadini, i quali stanno cominciando a non avere più fiducia né di questa amministrazione né della fusione, che così si mostrano per ciò che sono: due colossali bufale. 

D’altronde era prevedibile, perché pensare che la fusione e questo signore, dai modesti mezzi politici e culturali, avrebbero potuto risolvere o avviare a soluzione i tanti problemi di un territorio vasto e difficile è stata l’ennesima illusione infantile di un popolo che solo ora comincia a crescere e a capire che i guai della città, diventata unica, sono aumentati e stanno tutti lì a marcire, senza che qualcuno sappia come risolverli. LEGGI ARTICOLO COMPLETO