Mi sono recato presso l’autofficina perché sentivo alcuni fastidiosi rumori provenire dall’avantreno della mia macchina. Con non troppo stupore il meccanico mi ha riferito che c’erano alcuni pezzi lesionati che andavano sostituiti. Al di la della mia “guida sportiva” ho fatto una riflessione.” Ma è possibile che la colpa sia addebitabile alle buche delle strade che percorro ogni giorno”?

Allora ho fatto un esperimento! Ho iniziato a contare le buche che incontravo mentre guidavo. Dopo circa 1 km avevo già perso il conto. Allora ho fatto un altro esperimento. Ho iniziato a contare ogni quanti metri incontravo buche. Ebbene, mi sono accorto di non percorre più di trenta metri senza incontrare buche. Se a queste unisco i tombini, le crepe, gli avvallamenti, gli scavi in corso d’opera etc, il risultato è che non c’è un tratto di strada lungo più di dieci metri che non contenga un pericolo sia per la propria incolumità che per il proprio portafogli.
Ad iniziare dai lavori in corso di esecuzione da parte di una ditta subappaltatrice dell’Enel per il sotterramento di un linea elettrica che interessano la strada che va dal Villaggio Frassa allo Scalo dell’area Urbana di Corigliano per poi proseguire in Via Fontanelle e Via Nazionale. Lavori che hanno ridotto la carreggiata di marcia creando un chiaro pericolo per la viabilità; lavori che dopo le prime piogge sono diventati ulteriori buche; lavori che la ditta subappaltatrice ha ritenuto di segnalare e delimitare con arbusti di piante anziché con transenne e segnaletica appropriata. Lavori per i quali non vi è stata alcuna comunicazione e che ha comportato, in alcuni casi, che qualche cittadino non sia potuto uscire dalla propria abitazione!!
La domanda sorge spontanea: ma chi vigila su questi lavori? chi provvederà al ripristino del manto stradale una volta ultimati i lavori di scavo?” La ditta oppure il Comune? Esiste un supervisore? O come al solito…poi si vedrà!
Al di la degli esperimenti, la triste realtà di degrado civico e decoro urbano della città di Corigliano-Rossano, è sotto gli occhi di tutti. E’ ormai una peculiarità del nostro territorio comunale facilmente verificabile. Basta prendere la strada che porta ai Comuni di Cassano/Castrovillari per accorgersi che appena si supera il confine territoriale le strade migliorano visibilmente. Tutto ciò è svilente e rappresenta quanto questa amministrazione sia incapace di gestire l’ordinaria amministrazione; intanto, per tanta inefficienza, ho pagato il conto del meccanico.

UDC Corigliano- Rossano
Circolo dello Scalo – Area Corigliano
Avv. Natale Morrone