273 MILA EURO PER CICLOVIE URBANE. CON LUNGOMARE UNICO, PROMOZIONE MOBILITÀ SOSTENIBILE

Corigliano – Rossano (Cs), venerdì 30 ottobre 2020 – In bici da viale Mediterraneo, al Lido S. Angelo, fino al waterfront di Schiavonea e viceversa, seguendo il profilo del litorale. L’obiettivo dell’Esecutivo Stasi di unire il lungomare della città prende avvio grazie ad un finanziamento di oltre 273 mila euro da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti per la realizzazione di ciclovie, ciclostazioni e di interventi concernenti la sicurezza della circolazione ciclistica cittadina. Sono state avviate le procedure necessarie per la richiesta del contributo che consentirà di iniziare i lavori.

 

È quanto fanno sapere gli assessori alla Città Europea e all’uso e assetto del territorio Tiziano Caudullo e Tatiana Novello informando che la Giunta Municipale ha dato atto di indirizzo al dirigente settore lavori pubblici per la richiesta di assegnazione delle risorse.

 

Si tratta di un’opera di rilevanza strategica per lo sviluppo del territorio – sottolineano – in quanto si inserisce nel quadro degli interventi volti a sostegno della mobilità sostenibile e dello sviluppo turistico, a beneficio quindi tanto dei residenti quanto degli ospiti della città.

 

Nello specifico, il progetto dell’Amministrazione Comunale prevede la realizzazione di nuovi percorsi ciclabili nei due tratti costieri entro agosto 2022; un intervento quindi che servirà a gettare le prime basi per l’unione fisica delle due aree della città ed a conseguire la realizzazione di un unico lungomare, tra i più lunghi d’Europa.