Anche al cimitero di Rossano sono stati commemorati i defunti alla presenza del sindaco Flavio Stasi e del padre Arcivescovo S.E. Mons. Giuseppe Satriano. In mattinata, nel piazzale antistante all’ingresso del cimitero comunale, è stata celebrata la Santa Messa, presieduta da S. E. Mons. Giuseppe Satriano

 (Arcivescovo della Diocesi di Rossano-Cariati), alla presenza del sindaco del comune unico di Corigliano-Rossano, Flavio Stasi, del Presidente del Consiglio comunale, Marinella Grillo, del Segretario Generale e Dirigente della Polizia Municipale, Lo Moro, degli assessori comunali: Caudullo, Turano e Novellis, ma anche di diversi consiglieri comunali. Molto significativa la celebrazione del padre Arcivescovo che, oltre ad aver voluto rivolgere il suo pensiero ai tanti defunti ed a quanti hanno perso la vita in questo periodo di pandemia, ha voluto ricordare il compianto Arcivescovo Andrea Cassone a 10 anni dalla sua scomparsa ed i tanti sacerdoti volati in cielo. Tanta, poi, la commozione nel salutare i tanti fedeli che hanno preso parte, nella mattinata del 2 novembre 2020, alla Santa Messa in suffragio dei defunti. Satriano, come è noto, lascerà, prossimamente, la Diocesi di Rossano-Cariati per ricoprire il nuovo incarico, affidatogli da Papa Francesco, alla guida dell’importante Arcidiocesi di Bari-Bitonto. La Santa Messa è stata celebrata rispettando le distanze di sicurezza. Ai tanti cittadini e familiari dei defunti è stata misurata la temperatura all’ingresso e consigliato, allo stesso tempo, di mantenere indossata la mascherina durante la visita ai propri cari o congiunti. Prezioso, tra l’altro, il servizio d’ordine garantito dagli agenti della Polizia Locale, dai volontari dell’A.N.P.S. (Associazione Nazionale Polizia di Stato), dai volontari della Protezione Civile e dai volontari della Parrocchia di Santa Teresa di Gesù Bambino. Molti cittadini e fedeli, al termine della celebrazione eucaristica, hanno voluto avvicinarsi al padre Arcivescovo, mantenendo le dovute distanze di sicurezza anti-covid, per un corale ed affettuoso saluto augurandole buon cammino, con la grazia di Dio e della Madonna Achiropita, alla guida dell’Arcidiocesi di Bari-Bitonto. Significativa, infine, la deposizione di una corona di fiori, da parte dell’Amministrazione comunale di Corigliano-Rossano, dinanzi al cimitero in ricordo di tutti i defunti. Il sindaco, insieme ad una parte della Giunta comunale e degli agenti della Polizia Municipale, ha voluto, infine, deporre una corona di fiori, rispettivamente, dinanzi alla lapide dei compianti Vigili Urbani: Vincenzo Provenza e Paolo Fallico in cui non sono mancati momenti di grande commozione tra i tanti colleghi.

ANTONIO LE FOSSE