In un momento storico in cui anche il saluto e il ricordo dei fratelli defunti è regolato dalle stringenti norme anti covid, l’Arcivescovo Giuseppe Satriano questa mattina ha voluto celebrare la messa in suffragio dei defunti nel cimitero cittadino,

 accompagnato dai sacerdoti e alla presenza del sindaco Flavio Stasi nonché dell’amministrazione comunale. Mons. Satriano ha così voluto manifestare la sua vicinanza alla comunità locale prima di intraprendere il suo nuovo servizio alla Chiesa nella Diocesi di Bari Bitonto. La funzione religiosa è stata fortemente caratterizzata dal silenzio e dalla preghiera per i fratelli che hanno lasciato questa vita terrena, e in particolare per tutti coloro i quali sono venuti a mancare per aver contratto il virus del Sars-covid 19 ed anche per chi è deceduto in questi mesi e attorno ai quali anche le stesse famiglie non hanno potuto stringersi nel momento dell’estremo saluto e senza neanche il conforto dell’abbraccio degli amici.