Con apposita ordinanza il sindaco Flavio Stasi proroga le prescrizioni e gli effetti dell’ordinanza sindacale contingibile ed urgente n. 120 del 12.11.2020 fino al 28.11.2020 al fine di conformare temporalmente le disposizioni sindacali di sospensione della didattica in presenza in tutte le scuole di ogni ordine e grado, ivi comprese le scuole private e quelle paritarie,

 con la sola esclusione degli asili nido – servizi educativi 0-3 anni, che potranno regolarmente svolgersi con decorrenza immediata con attività in presenza nel rispetto delle misure fissate nell’ordinanza regionale n. 63 del 21 agosto 2020 e per come integrate dall’ordinanza regionale n. 65 dell’ 8 settembre 2020.

Nell’ordinanza si invitano i Dirigenti scolastici a valutare la possibilità di svolgere attività in presenza qualora  sia  necessario  l’uso  di laboratori o in ragione di  mantenere  una  relazione  educativa  che realizzi  l’effettiva  inclusione   scolastica   degli   alunni   con disabilità e con bisogni educativi speciali, secondo quanto previsto dal decreto del Ministro n.  89  dell’istruzione  7  agosto  2020,  e dall’ordinanza del Ministro dell’istruzione  n.  134  del  9  ottobre 2020, garantendo comunque il collegamento  online  con  gli  alunni della classe che sono in didattica digitale integrata, nonché ad attivare forme di DAD in aula per quei docenti che avessero problemi di connessione dalla propria abitazione o da altro luogo di loro disponibilità.