Non c’è peggiore vergogna, in questi primi giorni di festività natalizie, in cui tutti dovremmo essere più sensibili e empatici, della decisione dei cialtroni che ci governano, di schierare 70.000 poliziotti e militari per controllare che gli italiani si comportino bene durante il Natale. 

E’ un’evidente prova di debolezza e viltà di un governo allo sbando, che pensa di combattere il virus prendendosela coi più deboli, che poi sono i nipotini che non possono vedere i nonni, che stanno in un comune adiacente al loro, o coloro che non vogliono rinunciare, come tradizione, alla messa di mezzanotte.  LEGGI ARTICOLO COMPLETO