Cariati – Prosciolto definitivamente dalle accuse di furto aggravato, distruzione e deturpamento delle bellezze naturali un trentenne di Cariati, già noto alle forze dell’ordine e difeso di fiducia dall’avv. Raffaele Meles del Foro di Castrovillari.

I fatti risalgono a quasi due anni fa, quando i carabinieri di Cirò lo avevano sorpreso su un’area demaniale nel comune di Crucoli Torretta (KR) mentre abbatteva diverse piante secolari di eucalipto; il giovane, coltro in flagranza di reato, veniva fermato e tradotto presso i locali della stazione Carabinieri per le formalità di rito. In seguito al fermo, veniva sequestrata tutta l’attrezzatura utilizzata per il taglio, nonché la legna sezionata.
Sin da subito l’avv. Raffaele Meles ha evidenziato come la condotta posta in essere dal proprio assistito fosse di particolare tenuità tanto da non giustificare nemmeno l’apertura di un procedimento penale. Analizzati attentamente i fatti e le condotte messe in atto dall’indagato, la stessa Autorità inquirente ha prosciolto il giovane cariatese dalle accuse di furto aggravato e distruzione delle bellezze naturali (Comunicato stampa).