L’ordinanza “anti-covid” del sindaco Stasi non è condivisa da diversi consiglieri della sua maggioranza. L’opposizione lancia il suo guanto di sfida al primo cittadino

Le ripetute ordinanze del sindaco di Corigliano-Rossano Flavio Stasi di tenere chiuse le scuole cittadine a dispetto della riapertura decisa dal Governo nazionale, atti dichiarati illegittimi dalla giustizia amministrativa con la condanna del Comune alle spese legali e processuali sostenute da quanti li hanno impugnati, riportano nero su bianco motivazioni capestro riguardanti un’indimostrata e indimostrabile incidenza epidemiologica del Covid-19 negl’istituti scolastici.

Mal celano però un bubbone. LEGGI ARTICOLO COMPLETO