Finalmente un Consiglio Comunale sulla nostra montagna che non si vedeva da anni.

Non vogliamo che il Sindaco, con tutta la sua maggioranza, rimandi la discussione del punto all’ordine del giorno con una qualsiasi scusa regolamentare totalmente infondata.
I rifiuti, le strade e i boschi sono la priorità dei cittadini delle zone montane coriglianesi e rossanesi e i consiglieri di maggioranza non possono fare finta di non sapere.
Viviamo sotto il livello di dignità minima europea, i nostri figli non possono usufruire dei servizi essenziali, mentre voi non volete lavorare per tutelare i diritti di tutti cittadini.
Avete preso voti in montagna e oggi volete girarvi dall’altra parte?
Sindaco siamo pronti a raccogliere le firme per fare barricate e difendere i nostri diritti fondamentali. Oggi il punto si deve discutere e dovete decidere per garantire un futuro alla nostra Città.

Michele Reale
Associazione di Protezione Civile- Le Acquile