UNICO CENTRO DIURNO PARTECIPANTE CON 50 SCUOLE. BANCO ALIMENTARE,SOLIDARIETÀ A 350 FAMIGLIE.

CORIGLIANO-ROSSANO (Cs), venerdì 2 aprile 2021 – Colla a caldo, forchette di plastica, fiori di carta, una base, una lampadina, creatività e cooperative learning. Mani che aiutano mani a realizzare piccoli e grandi progetti. Come quello che ha visto la cooperativa sociale I Figli della Luna protagonista della Giornata rotariana della salvaguardia ambientale. Insieme alle 50 scuole da tutta Italia era l’unico centro diurno per diversamente abili a partecipare.

È quanto fa sapere il Presidente della Cooperativa sociale Lorenzo Notaristefano esprimendo soddisfazione per la bella sinergia che si è instaurata con il Rotaract Corigliano – Rossano Sybaris guidato da Ilaria Bossio e con il Distretto 2100 la cui rappresentante distrettuale è Anna Straface che ha coordinato il progetto, tra le esperienze vicine al Centro Il Sorriso che in questa fase sta portando avanti le iniziative con la didattica a distanza.

Mai come in questo momento – aggiunge – tenere salde le reti della collaborazione tra associazioni è di fondamentale importanza per garantire servizi alle famiglie più fragili, ai soggetti vulnerabili e a tutte quelle persone che la pandemia potrebbe esporre maggiormente al rischio dell’isolamento.

Fare sentire la vicinanza e prossimità alle persone più sole – prosegue Notaristefano – è anche l’obiettivo che abbiamo voluto condividere con l’Amministrazione Comunale, offrendo la nostra disponibilità a consegnare e raggiungere le famiglie più bisognose con i pacchi del Banco Alimentare. Sono 100 le persone che il Comune ha segnalato a I Figli della Luna e che si aggiungono alle 250 alle quali periodicamente vengono consegnati i generi di prima necessità.

 

Solo se la macchina della solidarietà continuerà a mantenersi in movimento – conclude – potremo evitare quegli effetti collaterali che la pandemia si porta dietro: l’emarginazione sociale, il disagio delle distanze, la difficoltà di adattarsi ad una quotidianità modificata. Tutte esperienze che nei soggetti con diverse abilità vengono avvertiti con maggiore emergenza. – (Fonte: I Figli della Luna – Comunicazione Istituzionale/Strategica – Lenin Montesanto Comunicazione & Lobbying)