Anche quest’anno l’Istituto Comprensivo III di Rossano, guidato dal D.S. dott.ssa Elena Gabriella Salvati, è riuscito a guadagnarsi con ben due alunni, un posto riservato alla Finale di Nazionale dei Giochi Matematici del Mediterraneo 2021. 

Le prove, curate dall’Accademia Italiana per la Promozione della Matematica (A.I.P.M.) e patrocinate dall’Università degli Studi di Palermo – Dipartimento di Matematica e Informatica, hanno riguardato quesiti a risposta multipla di logica, geometria e aritmetica; gli alunni a seconda della categoria di appartenenza hanno avuto a disposizione del tempo differente (60 minuti cat P3-S1- 90 minuti cat. P4-S2; 120 minuti cat P5-S3). L’I.C. III ha confermato la sua nomea di fucina di talenti in matematica. Infatti, dall’a.s. 2014-2015, continua a sfornare pitagorici in erba e a presenziare ogni anno alla manifestazione nazionale. La finale di area 2021 si è svolta in modalità on line, con la supervisione dei referenti di ciascun segmento scolastico, il 25 marzo per gli alunni della Scuola Primaria di “Via Nazionale” (Cat P3: Vincenzo Manograsso, Daniele Luigi, Pisano, Gianfranco Scorza; Cat P4: Gabriele Antonio Antoniotti, Miriam Campana, Angela; Guido; Cat P5: Cosimo Russo, Claudia De Vincenti) e il 26 marzo per quelli della Scuola Secondaria di I grado “A. G. Roncalli” (Cat. S1: Antonio Di Tullio, Pietro Santella; Cat S2: Daniele Brunetto, Gioele Converso; Cat S3: Manuel Campana, Irene Campana). L’anno in corso, segnato dalla pandemia, ha visto i docenti impegnarsi a garantire il diritto allo studio in un’altalenante distribuzione di impegno fra attività didattiche in presenza, in DaD e in DDI. I risultati ottenuti sono la palese dimostrazione che s’impara anche a distanza. La volontà di docenti e alunni è stata premiata e il raggiungimento delle competenze previste viene avvalorato anche da risultati evidenti. Alle finali regionali hanno gareggiato 5 000 piccoli matematici italiani e stranieri (Croazia). Vincenzo Manograsso cat. P3 e Angela Guido cat. P4 (al suo secondo anno di qualificazione alla Finale Nazionale) hanno centrato l’obiettivo, sbaragliando i partecipanti della loro categoria e delle varie scuole della regione Calabria. Le squadre dei piccoli pitagorici sono state allenate dalle docenti di classe: M. Blaconà, R. Morfù, M. Rizzuto, V. Paletta e I. Serio alla scuola primaria e da C. Calandra, S. Caparelli, R. Salatino, F. Santoro e L. Terzi alla scuola secondaria di I grado. Tutti gli alunni si sono piazzati in ottime posizioni sfoderando la propria brillante preparazione e la fortuna è stata compagna di viaggio di ogni partecipante!
 L’I.C. III di Rossano è l’unico istituto della Calabria a prendere parte con due assi in matematica alla Finale Nazionale che si terrà il 14 maggio. E se pur i partecipanti non potranno sfoggiare una medaglia per il traguardo raggiunto alla Finale Regionale come in passato, resterà a loro l’attestato di merito e il divertimento in un gioco che ha attivato le migliori strategie per far emergere le competenze acquisite da ognuno. Siamo comunque certi che i nostri due piccoli matematici, Angela e Vincenzo, sapranno mettere in campo abilità e astuzie per riuscire ad accaparrarsi una buona posizione in classifica alle prossime finali.
La D.S. dott.ssa E.G. Salvati e le docenti, con orgoglio, augurano ai piccoli campioni della scuola primaria di “Via Nazionale” “Virtute duce, comite fortuna” e auspicano la raccolta di emozioni forti da conservare gelosamente.
Ina Serio