CORIGLIANO-ROSSANO (CS): E’ stata rinvenuta sul litorale rossanese, nel pomeriggio di domenica 2 maggio 2021, una tartaruga marina (chiamata comunemente “Caretta Caretta”) priva di vita.

 Sul luogo, dopo la segnalazione di alcuni cittadini impegnati a fare jogging sulla spiaggia, sono arrivati prontamente gli agenti della Polizia Municipale di Corigliano-Rossano, il veterinario di turno dell’ASP (Azienda Sanitaria Provinciale) di Cosenza ed i militari della Capitaneria di Porto. La tartaruga, una volta recuperata, è stata portata presso l’autoparco comunale e consegnata ad una ditta specializzata per lo smaltimento. Sul luogo del ritrovamento vi era anche Angelo Salvatore Falbo che fa parte delle guardie Eco-Zoofile di Cosenza ed anche dell’Associazione di volontariato “E.R.A.” di cui è Presidente Vito Rotella. Ogni anno, nel Mediterraneo (secondo i dati diffusi dal WWF), sono circa 150.000 le tartarughe marine che restano impigliate nelle attrezzature da pesca o che ingeriscono accidentalmente plastica e di queste circa 40.000, purtroppo, muoiono. Una specie che è in via di estinzione per le motivazioni sopra elencate. E’ necessario portare avanti una serie di iniziative finalizzate a proteggere, in tutti i modi, le tartarughe “Caretta Caretta” che fanno parte del patrimonio marino e che sono presenti nell’intero Mediterraneo.

 

ANTONIO LE FOSSE