Corigliano Rossano – Si acuiscono i disagi sul territorio a causa del perdurare dei rallentamenti e dei blocchi nei conferimenti dei rifiuti presso l’impianto finale di trattamento di località Bucita.

La situazione si aggrava di ora in ora e, nel frattempo, iniziano ad accumularsi rifiuti a terra. Ecoross, gestore del Servizio di Igiene Urbana in vari Comuni afferenti all’impianto di Corigliano-Rossano, che già nei giorni scorsi aveva lanciato l’allarme, ribadisce che i disservizi non sono imputabili all’azienda, che sta cercando di fronteggiare al meglio la situazione. Purtroppo, gli ormai cronici deficit del sistema impiantistico regionale determinano disagi ciclici che, di conseguenza, comportano ripercussioni anche sui servizi di raccolta dei rifiuti solidi urbani. In tali condizioni, senza la certezza dei conferimenti, diventa impossibile garantire standard qualitativi e regolarità nei servizi. Da qui l’appello ai cittadini, confidando nella loro massima collaborazione in questa fase che rischia di trasformarsi in nuova emergenza.

L’auspicio è che venga al più presto trovata, da chi di competenza, una soluzione definitiva e duratura (Comunicato stampa).