di ANTONIO LE FOSSE
Forte scossa di terremoto si è registrata nella tarda mattinata di oggi, precisamente alle ore 12:50 di sabato 5 giugno 2021, nel basso jonio cosentino con epicentro a Longobucco.

Lo sciame sismico, di magnitudo 3.4 registrato dai sismografi dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), si è avvertito anche nel comune unico di Corigliano-Rossano e nei diversi comuni della Sila Greca. Tanta, comunque, la paura negli abitanti dell’intero territorio per gli il forte sciame sismico. Non si registrano, per fortuna, danni né a cose né a persone.