Il settore dello Sport fortemente colpito dalla pandemia si rimette in moto.

CORIGLIANO-ROSSANO, 7 giugno 2021- Il settore dello sport, tra i più provati dalla pandemia da Covid-19, prova a rimettersi in moto. L’amministrazione comunale ha infatti dato il via al restyling e alla verifica degli interventi effettuati sugli impianti sportivi e sui luoghi addetti alle attività motorie.

Tecnici e dipendenti, coordinati dall’assessore con delega allo Sport ed Impianti Sportivi, Giovanni Palermo, sono all’opera per mettere in atto un piano di interventi sugli impianti cittadini, per essere pronti alla nuova stagione sportiva.

«Si è partiti con l’intervento allo Stadio Brillia dove sono stati rimessi a nuovo seggiolini e tribuna, per proseguire con la manutenzione del manto erboso dello stadio Stefano Rizzo – ha dichiarato l’assessore Palermo – a breve la collettività potrà tornare ad usufruire degli impianti sportivi di contrada Toscano e contrada Frasso, un modo per cercare di tornare alla normalità attraverso lo sport».

È stato pubblicato l’avviso per la concessione in uso e la gestione dei due impianti da tempo fermi per lavori di risistemazione.

Un bando da 40mila euro per una concessione di durata quinquennale che fino al 5 luglio prossimo resterà aperto alle manifestazioni d’interesse di tutti quei soggetti che abbiano i requisiti tecnici ed economici per partecipare. Alla base del provvedimento c’è la volontà di improntare l’uso degli impianti sportivi alla massima fruibilità da parte di cittadini, di associazioni e società sportive, di federazioni ed enti di promozione sportiva e di scuole per la pratica di attività sportive, ricreative e sociali al fine di raggiungere l’obiettivo di polivalenza e polifunzionalità dell’impianto. Oltre alla gestione dell’impianto è prevista anche la possibilità di creazione di attività annesse (bar, ristorazione, ecc.) consentite nel pieno rispetto della normativa vigente.