CORIGLIANO-ROSSANO (CS): L’intera comunità rossanese si è stretta al dolore delle famiglie Misuraca e Morelli per la tragica morte dei loro giovani figli: Raffaele (19 anni) e Altea (17 anni).

L’incidente mortale di domenica mattina (18 luglio 2021), sulla S.S. 106 in località Crosetto nell’area di Rossano, ha scosso tutti. La giunta comunale di Corigliano-Rossano, l’Associazione “Basta Vittime sulla 106”, il Polo Liceale di Rossano (fra questi il Dirigente scolastico Antonio Franco Pistoia, i docenti, gli alunni ed i compagni di classe di Altea), diverse Associazioni (tra cui la Pro Loco di Co-Ro), amici di famiglia, parenti e semplici cittadini si sono uniti all’immane dolore delle due famiglie. In città, dopo la triste notizia, sono stati annullati i diversi eventi estivi ed i locali di tendenza, nel rispetto delle due giovani vittime e dei familiari, hanno deciso di non trasmettere musica in segno di lutto. Un gesto molto apprezzato dai numerosi cittadini del luogo e dai tanti turisti in vacanza nel territorio. Ora si attendono i funerali dei due giovani in cui, molto probabilmente, verrà indetto il lutto cittadino da parte dell’Amministrazione comunale di Corigliano-Rossano.

ANTONIO LE FOSSE

FOTO DI ROSSANO.jpg