binary comment

CORIGLIANO-ROSSANO (CS): Sono state premiate, nel corso di una significativa cerimonia e serata di gala presso il giardino dell’antica residenza della nobile famiglia Amarelli nell’area di Rossano, le diverse eccellenze del territorio.

Cinque le aziende premiate che si sono distinte maggiormente. I calici d’argento sono stati consegnati: allo Storico Panificio Levante dal 1930, all’Azienda Agri Carli, alla Coab Società Cooperativa, all’Azienda Luigi Rizzo srl e alla Filiera Madeo attiva dal 1984. Un Calice Ausonia Speciale è stato consegnato, per l’occasione e come documenta la foto, alla Fabbrica di Liquirizia Amarelli che, ormai, si avvia a festeggiare i tre secoli di vita e di attività aziendale, come ringraziamento a quanto Pina Amarelli, Presidente dello CSASI (Centro Sperimentale Arti dello Spettacolo Italiano) e partner ufficiale del Premio Ausonia, per l’impegno e lo sviluppo di questa terra. A consegnare i calici d’argento il Presidente della FITA (Federazione Italiana Teatro Amatori) di Cosenza e Patron del Premio Ausonia, il dott. Antonio Maria D’Amico, il quale ha ringraziato le aziende premiate che rappresentano l’eccellenza del territorio. La serata, intervallata da alcuni intermezzi musicali, è terminata con un ricco buffet salato, a base di prodotti tipi locali, ma anche con il taglio della torta ed il brindisi di auguri rivolto alle diverse aziende premiate. Molto apprezzato, tra l’altro, il cocktail (ideato da Bina Forciniti) preparato con l’amaro bizantino dell’azienda Perla di Calabria. Alla cerimonia di premiazione hanno preso parte i diversi personaggi che, quest’anno, hanno ricevuto il Premio Ausonia 2021 ed anche l’assessore alla cultura del comune unico di Corigliano-Rossano: Donatella Novellis. Presente anche l’ex assessore comunale Alessandra Capalbo. L’assessore Donatella Novellis ha voluto complimentarsi sia con le aziende premiate e sia con il dott. Antonio Maria D’Amico per aver dato vita a diversi appuntamenti (dal 23 al 28 agosto) in città nel segno della cultura tramite il Premio Ausonia. Appuntamento, infine, al prossimo anno con l’edizione 2022 per quanto riguarda la consegna dei calici d’argento alle diverse eccellenze del territorio.

ANTONIO LE FOSSE