CORIGLIANO-ROSSANO (CS): – E’ stata celebrata, nella Parrocchia di “Santa Teresa di Gesù Bambino” allo Scalo di Rossano, la Santa Messa, nella serata di giovedì 27 gennaio 2022, in suffragio del giornalista Giuseppe Savoia ad un mese dalla sua prematura dipartita a causa del Covid-19 il 27 dicembre 2021. Savoia, 57 anni, era giornalista pubblicista ed impiegato presso la sede decentrata dell’Agenzia delle Entrate dell’area urbana di Corigliano. Giuseppe Savoia, da tanti anni, svolgeva il ruolo di giornalista e corrispondente de “Il Quotidiano del Sud” in cui ha sempre garantito una mirata e corretta informazione dalla città bizantina. Era, tra l’altro, componente del Circolo della Stampa Pollino-Sibaritide e dell’AIA (Associazione Italiana Arbitri) della Sezione di Rossano. Alla Santa Messa, presieduta dal parroco don Vittorio Salvati e da don Luigi Martino, hanno preso parte, oltre alla moglie ed ai due figli, i tanti amici e parenti, tanti colleghi di lavoro e diversi giornalisti del territorio. Presente anche il Presidente della Sezione AIA di Rossano, Francesco Filomia, insieme all’intero direttivo. Tutti, nel formulare le più sentite condoglianze rispettando le distanze di sicurezza all’esterno della Parrocchia, si sono uniti al dolore della moglie e dei due figli. Ciao Giuseppe, la tua figura umana e professionale non sarà mai dimenticata per il semplice motivo che sei stato un uomo, un marito, un papà, un amico, un collega, un lavoratore, un professionista ed un giornalista veramente esemplare.

ANTONIO LE FOSSE