Prosegue nel nostro territorio il percorso culturale, con la presentazione di un libro edito dalla casa editrice cosentina Progetto 2000 e scritto da don Gaetano Federico, direttore dell’Archivio diocesano Rossano-Cariati e parroco della comunità parrocchiale di Sant’Antonio a Corigliano.

Il volume dal titolo Arcidiocesi di Rossano tra Oriente e Occidente. Dalle origini alla fine del rito greco (VII-XIV secolo) è un saggio storico per far conoscere al grande pubblico momenti importanti della storia religiosa della comunità jonica cosentina. Don Federico nel suo testo (una introduzione, quattro capitoli e una conclusione) ospita una prefazione del prof. Gioacchino Strano e in appendice l’intervento del prof. Filippo Burgarella – deceduto poco tempo fa – tenuto il 7 giugno 2017 a Rossano sulla figura del vescovo Matteo Saraceno. La presentazione del libro si terrà giovedì 12 maggio 2022 alle ore 17.00 nel Salone degli stemmi dell’Arcivescovado, accanto alla chiesa cattedrale di Rossano. Oltre all’autore e all’editore Demetrio Guzzardi, interverranno mons. Luigi Renzo, vescovo emerito Mileto-Nicotera-Tropea, don Pino De Simone, vicario episcopale. Concluderà I lavori mons Maurizio Aloise, Arcivescovo di Rossano – Cariati. È da segnalare che il testo di don Gaetano Federico ha ricevuto, dopo la pubblicazione una lusinghiera recensione da parte del quotidiano della Santa Sede, l’Osservatore romano.