La nuova Città di Corigliano-Rossano è stata ideata più europea e maggiormente aperta all’esigenza giovanili del territorio.

Il tasso di emigrazione giovanile, sempre più in crescita, è determinato anche dalla mancanza di risposte concrete al bisogno di confronto sempre più in aumento nei millenials.

Finalmente la nuova Città prende forma grazie alla proposta avanzata all’interno della Commissione Statuto, di istituzione del Forum Comunale dei Giovani della Città di Corigliano-Rossano, dal nostro Consigliere Comunale Francesco Madeo, unitamente al Consigliere Comunale Gennaro Scorza, del gruppo Italia al Centro, e al Consigliere Comunale Rocco Gammetta, del gruppo Corigliano-Rossano Domani.

Ricordiamo che il Forum Comunale dei Giovani esisteva già, con ottimi risultati, nella vecchia Città di Corigliano Calabro che ne incentivò la partecipazione politico-amministrativa attiva giovanile.

Il Forum Dei Giovani non è sicuramente una idea di questo territorio ma si ricollega al più noto FNG (Forum Nazionale dei Giovani) proposto dal Ministero delle Politiche giovanili e creato con la legge 30 del 2004.

La Città di Corigliano-Rossano necessita di uno spazio di confronto giovanile, democraticamente eletto, che punti a formare una nuova classe dirigente in grado di garantire un adeguato ricambio generazionale all’intero territorio.

Mai come in questo momento si sente l’esigenza di una formazione della classe dirigente che rifugga, però, dalla logica dell’uno vale uno.

Per questi motivi come “Azione under30” non possiamo che plaudire alla puntuale proposta avanzata dai Consiglieri Comunali di Opposizione, augurandoci che tutto il Consiglio Comunale accolga l’intera iniziativa.

Giuseppe Ruffo

Corigliano-Rossano Azione Under30