L’antica tradizione della notte delle streghe rivivrà grazie a Retake Rossano.

Corigliano-Rossano, 23 giugno 2022 – La notte fra il 24 e il 25 giugno fin dall’antichità è stata considerata dai popoli europei una notte particolare, intrisa di magia. Si narra infatti che è proprio nella notte di San Giovanni che sciami di streghe si vedono volare nel cielo e girare nei paesi, pronte a recarsi al Sabba. Addirittura fra il VI e il VII secolo dopo Cristo il vescovo Barbato fece abbattere quello che era conosciuto come il noce di Benevento, un albero enorme che esisteva nella piana fra i due fiumi Sabato e Calore e che si diceva fosse il punto in cui si radunavano le streghe la notte del 24 giugno.

In questa notte accadono tante cose: si prepara l’acqua di San Giovanni, filtri d’amore, il liquore nocino, elisir e zuppe di lumaca. Ma soprattutto è la notte in cui nelle città e nei villaggi la popolazione sta sveglia intorno a grandi fuochi per far sì che le streghe non entrino nelle case e non facciano danni.

Retake Rossano ha dunque condensato tutti questi miti e leggende che riguardano anche le tradizioni di Rossano in una manifestazione che avrà luogo il 24 giugno a partire dalle ore 21 nel Centro Storico di Rossano con raduno a Piazza Steri. Un evento del ciclo Mistery, che Retake Rossano porta avanti dal 2020 con gran successo di pubblico, realizzato in collaborazione con SoeVe, ASD Hydra e Terra e Popolo e che si colloca nel vasto programma di iniziative programmate da Retake per animare l’estate del Centro Storico rossanese.