Tanti cittadini e fedeli, nella serata di Sabato 6 e di Domenica 7 Agosto, hanno partecipato ai festeggiamenti, civili e religiosi, in onore della Beata Vergine Maria “Stella del Mare” al Lido Sant’Angelo di Rossano.

Sabato 6 Agosto, alle ore 19:45 (dopo il Santo Rosario con inizio alle ore 19:00), è stata celebrata la Santa Messa presieduta da S. E. Mons. Luigi Renzo (Vescovo emerito della Diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea). In serata, invece, si è dato vita al concerto live, nel piazzale adiacente alla Chiesa e dinanzi alla Torre Stellata, del Gruppo Musicale “Etnikantar” che ha intrattenuto il pubblico con una serie di brani legati alla tradizione popolare pugliese: la “Pizzica” e la “Taranta”. Domenica 7 Agosto, dopo il Santo Rosario con inizio alle ore 19:00, c’è stata (alle ore 19:45) la Santa Messa presieduta da S.E. Mons. Maurizio Aloise (Arcivescovo della Diocesi di Rossano-Cariati) e concelebrata da Don Umberto Sapia (il quale ha salutato la sua comunità parrocchiale dopo dieci anni alla guida della Parrocchia del “Sacro Cuore” per trasferirsi a Pietrapaola). La celebrazione eucaristica è stata animata, con una serie di canti liturgici, dal coro parrocchiale. Al termine della Santa Messa, poi, si è dato vita alla tradizionale Processione del simulacro della Madonna, grazie alla devozione di tanti fedeli e parrocchiani, per le vie del popoloso borgo marinaro rossanese. La Processione, per l’occasione, è stata accompagnata dalla Banda Musicale “Nicola Gorgoglione” di Pietrapaola (CS) diretta dal Maestro Franco Arcangelo. Al rientro, infine, ci sono stati i fuochi pirotecnici sulla spiaggia che sono stati apprezzati da tutti. Ad allietare la serata il concerto della Banda Musicale “Gorgoglione” che ha eseguito, magistralmente, una serie di brani musicali in tema religioso. La serata è terminata con il saluto e il passaggio, da parte dei tanti fedeli e parrocchiani, sotto il simulacro della Madonna. Don Umberto Sapia, visibilmente emozionato, ha voluto ringraziare l’intera comunità parrocchiale per i meravigliosi anni (10) vissuti nella Parrocchia del Sacro Cuore. I parrocchiani, dopo la lettura del messaggio corale ed affettuoso da parte di Giuliana Zangaro, hanno voluto consegnare un orologio a don Umberto Sapia quale segno di gratitudine per il suo costante impegno nel ruolo di sacerdote sempre vicino alla propria comunità e alle famiglie bisognose. A don Umberto Sapia subentra don Mimmo Laurenzano. Sia a don Umberto Sapia e sia a don Mimmo Laurenzano auspichiamo un buon cammino alla guida delle loro nuove e rispettive parrocchie.

ANTONIO LE FOSSE