E’ terminato il settenario in onore della Beata Maria Vergine Addolorata a Rossano che ha visto la partecipazione di tanti fedeli e degli stessi confratelli dell’Addolorata.

Giovedì 15 settembre, invece, è stata celebrata la memoria liturgica dell’Addolorata con la recita del Santo Rosario e della preghiera dei 7 Dolori all’interno della Chiesa dell’Addolorata che si trova in Piazza Duomo. A seguire, poi, la sacra effige della Madonna Addolorata è stata traslata nella Cattedrale intitolata a Maria SS.ma Achiropita per la Santa Messa presieduta, per l’occasione, da S.E. Mons. Luigi Renzo (Vescovo emerito di Mileto-Nicotera-Tropea). Al termine della celebrazione eucaristica, poi, le statue della Madonna Addolorata e dell’Achiropita, sono state portate, rispettivamente, nella piccola Chiesa dell’Addolorata e nel Museo Diocesano di Arte Sacra. Sia il Priore Umberto Corrado e sia l’Assistente Spirituale don Pietro Madeo, infine, hanno voluto ringraziare quanti (fra questi molti cittadini e fedeli) hanno partecipato al settenario dell’Addolorata nel segno della fede e della devozione.

ANTONIO LE FOSSE