Fiera del mio lavoro e dell’abnegazione per la sicurezza del territorio.

CORIGLIANO-ROSSANO – «La XVIII legislatura volge ormai al termine e le proficue interlocuzioni tenute in questi anni per portare avanti un’azione poderosa come quella dell’elevazione del Commissariato di Corigliano-Rossano a Primo dirigente, mi rendono particolarmente orgogliosa».

È quanto dichiara Elisa Scutellà, portavoce calabrese del Movimento 5 Stelle. «Sono stati anni complicati – aggiunge – durante i quali ho cercato attraverso ogni mezzo a me a disposizione, propiziando incontri ed interlocuzione cadenzati, di portare l’attenzione sulla necessità imprescindibile per la Sibaritide di una maggiore sicurezza che si sarebbe potuta raggiungere attraverso un passaggio a rango superiore del nostro Commissariato».

«Al tramonto della corrente legislatura – annuncia Scutellà – mi è stato confermato che la procedura per il passaggio a Primo dirigente è ormai agli sgoccioli. Per quel giorno non mi aspetto riconoscenza o gratitudine, tuttavia, auspico che mi vengano almeno riconosciuti i meriti, tanti di quelli che in questi anni mi sono stati sottratti, preferendo, invece, conferire onorificenze a chi ne sapeva ben poco del territorio, delle difficoltà che quotidianamente i cittadini affrontano e che ho cercato in ogni modo di superare lavorando a testa basta, senza futili proclami, anteposti ai risultati, ma solo nell’interesse dei cittadini».


Ufficio Stampa politico Elisa Scutellà – Portavoce del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati