ASSISTENZA SPECIALISTICA PER ALUNNI CON DISABILITÀ IL SERVIZIO PARTIRÀ LUNEDÌ 3 OTTOBRE


CORIGLIANO-ROSSANO, 29 settembre 2022 – Partirà lunedì 3 ottobre il servizio di assistenza specialistica per gli alunni con disabilità nel Comune di Corigliano-Rossano.

Il servizio è rivolto ad una popolazione studentesca che conta più di duecento ragazzi che necessitano di supporto. La notizia è stata data questa mattina nel corso di un incontro nella sala consiliare di Piazza Santi Anargiri con gli assistenti, gli educatori, i responsabili dell’associazione aggiudicatrice dei lavori, l’assessore alla Cultura con delega al Diritto allo Studio, Alessia Alboresi e il sindaco Flavio Stasi. Il servizio sarà erogato da Adiss Multiservice di Paola, vincitrice della gara pubblica.

«Il servizio è rivolto tutti gli alunni con disabilità – ha commentato l’assessore Alboresi – per ognuno di loro, sulla base delle indicazioni dei servizi di competenza, verrà fornita un’assistenza che agevolerà il ragazzo nella propria autonomia. L’inclusione scolastica è uno dei pilastri su cui si basa il diritto allo studio e dalla prossima settimana questo diritto sarà garantito in tutti gli Istituti Comprensivi cittadini. Stimolare lo sviluppo delle abilità degli alunni con disabilità nelle diverse dimensioni della loro autonomia e supportarli nella partecipazione alle attività scolastiche è un compito di fondamentale importanza che affidiamo a educatrici con cui lavoriamo e che conosciamo da tempo»

Il comune ha inoltre ricevuto un ulteriore contributo di un Fondo erogato dallo Stato, come aiuto per un servizio fondamentale e che ogni anno vede in crescita il numero di alunni e famiglie costretti a ricorrevi. Il “Fondo per l’assistenza all’autonomia e alla comunicazione degli alunni con disabilità” assegna al Comune di Corigliano-Rossano una somma di oltre 150mila euro per il potenziamento dei servizi di assistenza all’autonomia e alla comunicazione per gli alunni con disabilità della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado.

«Nel corso dei primi anni di governo della Città abbiamo esteso il servizio di assistenza specialistica all’intero territorio cittadino – ha affermato il sindaco Flavio Stasi – Quest’anno il servizio parte i primi di ottobre, quindi molto in anticipo rispetto agli altri anni e quasi in concomitanza con l’inizio della scuola. È un altro risultato che abbiamo raggiunto ed è arrivato con due anni di ritardo solo a causa del Covid. Il nostro intento è garantire l’assistenza il prima possibile ai nostri ragazzi ed allo stesso tempo offrire un minimo di serenità ai lavoratori dopo anni difficili. Il prossimo obiettivo è quello di strutturare il servizio in modo pluriennale e non solo annuale. Questo è un percorso di inclusione e di diritti, un percorso importante che contribuisce alla realizzazione della città normale che stiamo costruendo giorno dopo giorno».