Fortunato è il suo nome, e fortunato e anche chi lo sceglie. Perché, allorquando si è capace di coniugare qualità con quantità, il conforto per ciascheduno è servito.
Fortunato Sicolo è un giovane appassionato del suo lavoro.

È, anzitutto, ragazzo educato e perbene, oggi alla guida di un’attività presente in città solo da pochi mesi, ma che già si configura come una peculiarità del territorio in quanto dispensatrice di significative novità.
“Cucina d’Amare” sorge in via Santa Chiara, nel cuore di Corigliano Scalo, e nasce dall’idea di Fortunato che, con i suoi sogni e tanti sacrifici, è riuscito ad aprire questo scrigno di saperi e sapori in data 18 dicembre 2022. Nella nostra comunità non mancano le pescherie, frutto di lodevole impegno profuso da anni nel settore ittico, che fanno onore ai rispettivi titolari. “Cucina d’Amare”, invece, non è solo questo genere d’attività, poiché l’idea di Fortunato è stata fin da subito quella di offrire alla clientela un doppio servizio, ovvero la possibilità di scegliere il pesce fresco locale ma anche la comodità del pesce già cucinato. Gastronomia d’asporto, dunque, nel rigoroso rispetto della tradizione marinara, introducendo, tuttavia, novità che incontrano i gusti dei più giovani, come i panini di pesce e le tartare.
“Cucina d’Amare” è aperta il lunedì, dalle ore 17.00 e fino alle 21.00, e dal martedì al sabato, la mattina dalle 8.00 alle 13.30 e il pomeriggio dalle 17.00 alle 21.00. Una full immersion nel buongusto, quindi, avendo la possibilità di consultare un menu che varia di giorno in giorno in base al pesce fresco, nonché di scegliere direttamente anche dal banco ciò che si desidera cucinato e da portare poi a casa.
Un valore aggiunto, quindi, nella e per la nostra città. Ogni nuova attività, difatti, merita di essere salutata con favore, e l’assunto vale soprattutto se i protagonisti sono giovani laboriosi come Fortunato Sicolo. La comunità locale, con la presenza e il fattivo contributo di persone operose della quale la stessa è ricca, non può che crescere, apportando sviluppo e benessere al tessuto socio-economico e produttivo.
A Fortunato, giovane competente e sensibile, nonché alla sua famiglia e ai suoi collaboratori, i complimenti per quanto già fatto ed i più fervidi auguri per il conseguimento di sempre più luminosi traguardi.
FABIO PISTOIA

Di

Articoli correlati