Il ds bianconero pronto a fare follie per il centrocampista francese: proposto Milik come contropartita tecnica

Il calciomercato estivo della maggior parte delle squadre di serie A sta entrando nel vivo, in attesa che i rispettivi giocatori convocati dalle nazionali terminino gli Europei di Germania. Tutti i direttori sportivi si stanno guardando attorno nel tentativo di rinforzare la propria rosa per affrontare al meglio la prossima stagione.

Fra queste come al solito c’è anche la Juventus, che in questa sessione sembra poter essere una delle vere protagoniste sia nelle operazioni in entrata che in uscita. Guardando ai pronostici calcio vincenti di TopScommesse.com e alle informazioni riportate da portali di settore, il ds Giuntoli ha appena concluso la trattativa per Douglas Luiz dall’Aston Villa, mentre nei prossimi giorni si butterà a capofitto sull’obiettivo Koopmeiners dell’Atalanta. Ma non è tutto: il club bianconero vuole anche portare a Torino un altro centrocampista francese indipendentemente da quello che farà Rabiot al termine di Euro 2024.

Calciomercato Juventus, l’ultimo obiettivo di Giuntoli per il centrocampo

La Juventus ha bisogno di rinforzare ulteriormente il centrocampo, come richiesto dal nuovo allenatore Thiago Motta. Locatelli ha deluso con Allegri, stessa cosa Miretti e McKennie che potrebbero essere girati in prestito. Barrenechea invece, appena rientrato dall’esperienza a Frosinone, si trasferirà in Inghilterra all’Aston Villa nell’affare che porterà Douglas Luiz a Torino. Da capire infine il futuro di Rabiot, che ha spiegato come renderà nota la sua decisione solo al termine degli Europei.

Ecco quindi che, dopo il brasiliano e Koopmeiners, Giuntoli vuole portare a Torino anche Khéphren Thuram – fratello minore di Marcus attaccante dell’Inter e figlio di Lilian ex difensore proprio della Vecchia Signora. il mediano francese classe 2001 è attualmente in forze al Nizza, che vorrebbe ricavare da lui una cifra compresa tra i 30 e i 40 milioni di euro.

Tuttavia il contratto del giocatore scadrà tra solo un anno, ciò significa che il club francese dovrà accontentarsi di una cifra decisamente inferiore: la Juventus potrebbe arrivare a lui mettendo sul piatto un’offerta tra i 15 e i 20 milioni di euro. Al momento questa non è esattamente la priorità di Giuntoli, che prima di tutto vuole concludere l’olandese dall’Atalanta, ma si tratta di una vera e propria occasione per bruciare la concorrenza: aspettare un altro anno e cercare di arrivare a lui la prossima estate da parametro zero sarebbe un vero e proprio rischio.

La chiave per arrivare a Khéphren Thuram

La Juventus starebbe pensando di inserire nella trattativa con il Nizza, che comunque deve ancora entrare nel vivo, una valida contropartita tecnica che potrebbe interessare alla squadra della Ligue 1; Arkadiusz Milik.

L’attaccante polacco, che era stato preconvocato dalla sua nazionale per partecipare ad Euro 2024 ma è dovuto tornare a casa in anticipo a causa di un infortunio, sta bene a Torino ma non gli dispiacerebbe trovare una soluzione che gli permettesse di giocare di più.

Thiago Motta infatti ha fatto sapere che non vede l’attaccante come un titolare nel suo nuovo sistema di gioco, ecco quindi che Giuntoli potrebbe lasciarlo andare per tentare di abbassare il prezzo per arrivare al centrocampista francese. In questo modo la trattativa potrebbe semplificarsi e, qualora il Nizza accettasse la contropartita tecnica, la Juventus avrebbe una corsia preferenziale per arrivare al centrocampista transalpino.

Articoli correlati