Scommesse online, occhio alla scelta dei bookmakers

Scommettere online, con i tanti sistemi e le tante possibilità che un bookmaker può offrire, è più che mai vantaggioso. Non sempre, però, è sinonimo di successo assicurato: prima di scommettere è necessario conoscere molto sul mondo del betting, al fine di orientare la propria giocata nel miglior modo possibile. 

  1. Dove si giocano le scommesse online

Per giocare una scommessa online è necessario conoscere innanzitutto la struttura e le impostazioni di un determinato sito. Ogni sito di bookmakers contiene le sue giocate selezionate e raggruppate in base a quote, campionati, eventi e tanto altro ancora. 

Una sezione specifica è occupata dai live: si tratta, molto semplicemente, di giocare match o avvenimenti che sono già iniziati e che si stanno in quel momento verificando. In generale, ogni scommessa la si trova cercando direttamente l'avvenimento o selezionando il campionato o il torneo. Da lì, poi, si può cercare comodamente l'evento desiderato.

Ogni bookmakers offre una vasta gamma di giocate disponibili, di solito raggruppate in più utilizzate e speciali; queste ultime sono tipologie di giocata più desuete e non presenti nella schermata introduttiva: nonostante ciò, basterà cercare la scommessa e poi applicarla all'evento cercato. 

Non tutti i bookmakers offrono tutte le giocate disponibili: per questo motivo è bene, se si è abituati a giocate particolari, rivolgersi a un sito di scommesse ben fornito di avvenimenti e giocate disponibili. 

  1. Chi è il bookmaker e qual è il suo ruolo

Conoscere il bookmaker a cui si fa riferimento è fondamentale per effettuare una determinata giocata. Il bookmaker, conosciuto anche come banco e allibratore, è colui che si prende carico della gestione di ogni scommessa.

Determina, dunque, una quota che è pari all'investimento monetario che fa su ogni giocata e incassa preventivamente la vincita su quelle quote stessa, da distribuire poi a chi ha giocato e vinto un evento. Ne deriva che le quote non sono soltanto un fatto matematico (derivante da percentuali di vittoria o sconfitta) ma anche il tentativo del bookmaker di incassare una piccola differenza.  

  1. Differenze tra i bookmakers

Ogni bookmaker differisce da un altro per determinate caratteristiche, che possono andare incontro alle esigenze di ogni giocatore. Alcuni bookmakers offrono una varietà di eventi e giocate molto ampia, in modo da accontentare tutti i possibili desideri dell'utente.

Altri bookmakers, invece, mettono a disposizione quote più alte e appetibili anche per gli eventi più semplici. Ogni bookmaker, infine, offre un determinato bonus di benvenuto da investire nelle proprie giocate. Qui la differenza tra i principali bookmakers. 

  1. Pronostici, consigli e altre chiavi di lettura di ogni match

Affidarsi alle semplici quote non è mai un buon metodo per vincere le scommesse online. La quota, come è palese da quanto sopraccitato, è sempre conseguenza di una scelta del bookmaker e non una scienza esatta. Di conseguenza, per aumentare le probabilità di vincita bisogna studiare ogni match cogliendo tutte le possibili chiavi di lettura.

I pronostici che vengono indicati su più piattaforme tengono conto sempre del determinato stato di forma di una squadra, delle probabilità che possa verificarsi un risultato e di tutti i fattori che possono influenzare ogni match. Senza mai dimenticare che la certezza esatta che si verifichi un risultato non esiste, è bene considerare ogni fattore che possa indirizzare verso una giocata. 

 
0 awesome comments!

Il Blog di Rossano