La segretaria comunale Luigina Cicala va in pensione

Dal primo dicembre la segretaria comunale dottoressa Luigina Cicala è andata in pensione. Laureata in Giurisprudenza, è stata iscritta all’ordine degli avvocati e procuratori dal 1979 ed esercitato la professione di avvocato. Vincitrice del concorso nazionale per segretari comunali, ha esercitato tale professione culminata con il massimo grado di “Segretario Generale”, che la Cicala non ha utilizzato perché alla carriera nei comuni di grosse città ha scelto di rimanere vicino alla famiglia e nel suo territorio.

Profonda conoscitrice della pubblica amministrazione e dell’ordinamento comunale e provinciale, ha messo a disposizione degli amministratori il suo bagaglio professionale diventando punto di riferimento non solo di questa fascia jonica ma anche di buona parte della Regione Calabria nella quale era affermata e riconosciuta la sua competenza.
Iscritta nel ruolo dal Ministero degli Interni, la sua prima nomina prefettizia le è stata conferita presso segreteria nel comune di Scala Coeli, sede di titolarità iniziale trasferendosi in seguito presso altri comuni, tra i quali Cariati, Pietrapaola, Crosia, Cropalati, Caloveto, Calopezzati, Longobucco, oltre a svolgere servizio come reggente in tante altre sedi. Diverse sono le note di “elogio” che Sindaci e Dirigenti di altre amministrazioni le hanno conferito a testimonianza non solo della competenza professionale ma anche per la disponibilità data ogni volta che è stata chiamata.
Ha svolto le funzioni di Cancelliere nella Pretura di Cropalati, le funzioni di Commissario Straordinario Liquidatore e le funzioni di Direttore Generale. E’ stata Presidente del Nucleo di Valutazione in tutti i comuni di titolarità, responsabile della prevenzione della corruzione, responsabile della trasparenza, responsabile dei controlli interni. E’ stata Presidente ed altre volte componente in varie commissioni di concorsi.
Molti sono i corsi di perfezionamento, i seminari di studi e le giornate di formazione fatti. Socia fondatrice di un’associazione di “Segretari Comunali” , sorta per fare corsi di aggiornamenti per la categoria che permetteva altresì di mantenere i contatti con i funzionari del Ministero con i quali confrontarsì per l’applicazione delle norme che di volta in volta venivano approvate.
Autrice della pubblicazione in materia amministrativa: “Piano Comunale di protezione Civile” edito da Pellegrini Editore nel 1996
A nome personale e delle loro amministrazioni i sindaci dei tre comuni ove per ultimo ha svolto servizio hanno detto:
-Il sindaco di Caloveto: “Come ogni storia a lieto fine si è conclusa anche la proficua collaborazione con la storica segretaria comunale Luigina Cicala”.
-Il sindaco di Longobucco: “La colonna portante dell’amministrazione va in pensione, restano i principi di impegno e serietà che la segretaria comunale ha saputo trasmettere all’intero apparato e l’esempio di onesta collaborazione con gli amministratori che si sono succeduti di volta in volta”.
-Il sindaco di Calopezzati: “competenza, professionalità e disponibilità hanno caratterizzato l’operato della dott.ssa Cicala che in tutti questi anni si è dedicata con grande passione al proprio lavoro. E’ stata sempre presente e pronta a risolvere le questioni amministrative con equilibrio e buon senso, nel rispetto assoluto della legalità e della trasparenza”. 

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano