• Home
  • Attualità
  • L’ingiusta detenzione di Oliverio e Adamo? Niente di che, è fisiologica come direbbe Gratteri

L’ingiusta detenzione di Oliverio e Adamo? Niente di che, è fisiologica come direbbe Gratteri

Qualche tempo fa durante una trasmissione di Giovanni Floris, Nicola Gratteri, osannato procuratore dell’antimafia calabrese, alla domanda di Alessandro Sallusti, direttore del Il Giornale, sul problema dell’elevato numero di arresti di innocenti, rispose che quello delle ingiuste detenzioni non sarebbe un problema perché “fisiologico”.

 Per noi garantisti, invece, l’ingiusta detenzione è un grave problema, soprattutto quando diventa patologica, come nel caso della Catanzaro di Gratteri. Così come è altrettanto grave che il procuratore possa ignorare questo problema o esserne indifferente. LEGGI ARTICO COMPLETO

0 awesome comments!