• Home
  • Attualità
  • ROSSANO: Inaugurata la Sezione dell’Accademia Templare

ROSSANO: Inaugurata la Sezione dell’Accademia Templare

Inaugurata in Città nei giorni scorsi la sezione dell’Accademia Templare con sede in via Ripoli. Nell’occasione i Cavalieri Templari della Commenda “San Michael”, promotori dell’iniziativa, si sono confrontati sul Tema “Tracce dei Cavalieri Templari in Calabria” nel corso di un convegno che si è tenuto nella sala del Ristorante “Le Macine” allo Scalo.

Hanno relazionato sulla presenza dei Cavalieri Templari in Calabria e sui simboli ritrovati nel corso dei secoli, Giuseppe Roma, professore ordinario dell’Università della Calabria, Paolo Nicola Corallini Garampi, Gran Priore del Gran Priorato d’Italia OSMTH, Filippo Grammauta, segretario Generale dell’Accademia Templare, Graziella Consiglia Gaccetta, direttore della sezione di Rossano dell’Accademia Templare. Ha moderato Gianfranco Palmieri, Grande Ufficiale del Gran Priorato d’Italia OSMTH. Prima di iniziare i lavori il segretario generale dell’Accademia, Grammauta ha consegnato l’attestato della sezione di Rossano al direttore Gaccetta. Grammauta si è poi soffermato sulla storia dei Cavalieri Templari e sull’importanza della presenza degli stessi in Terra Santa dove combatterono in difesa dei pellegrini. Roma, nel proiettare delle slide, ha relazionato sulla presenza dei siti archeologici presenti in Calabria dove sono stati rinvenuti simboli appartenenti ai Templari. <<I simboli ritrovati nei diversi siti - ha detto Roma - richiamano agli Ospedalieri, dove per Ospedalieri non si intendono gli ospedali di oggi ma luoghi di ospitalità per i pellegrini che tornavano dalla Terra Santa. Ed è attraverso i ritrovamenti che si rievoca il passato riappropriandosene con lo scopo di non perdersi nella globalizzazione>>. Il Gran Priore, Corallini ha evidenziato il significato dei simboli templari, particolari per essere incisi su pietra in modo da rendere indelebile la presenza dei Cavalieri. L’Accademia Templare ed in particolare la sezione di Rossano è un’associazione di promozione sociale e persegue, sia in Italia che all’estero, finalità di carattere sociale, culturale, di tutela dei diritti umani e promozione del dialogo interreligioso. Per raggiungere gli scopi, organizza convegni e tavole rotonde, promuove ricerche e studi, avvia iniziative nel campo della cooperazione internazionale su problematiche sociali. La sezione di Rossano dispone di una fornita biblioteca con testi di storia medievale e tematiche cavalleresche, sala dedicata alla storia dei cavalieri templari e sala con giochi da tavolo del medioevo.

Giacinto De Pasquale